DNC DATA Comunication

Attrezzature e connessioni dati
Scopri di più

CARATTERISTICHE SOFTWARE CAM

Integrazione

Importazione di un modello geometrico da un file in un formato di interscambio, normalmente generato da un programma CAD.

Calibrazione

Impostazione del sistema di coordinate usato dalla macchina utensile.

Cicli Fissi

Definizione di cicli fissi di lavorazione (forature, filettature, svuotamenti di zone cave, spianatura di superfici, contornatura di profili, ecc.), sostanzialmente un ciclo fisso è una tipologia di lavorazione ricorrente che ha come variabile solo l'aspetto dimensionale della zona da lavorare e pertanto gestibile con l'immissione di pochi dati da parte dell'utente

Istruzioni

Impostazione dei parametri ausiliari alla lavorazione che possono riguardare la gestione di un determinato assortimento di utensili, le dimensioni e forma dell'utensile/i, la velocità di asportazione di materiale, l'eventuale necessità di refrigerazione utensile, la pianificazione della vita utensile, ecc

Simulazione

Simulazione grafica del percorso utensile generato.

Sicurezza

In alcuni sistemi CAM è possibile eseguire anche un eventuale controllo di collisioni tra macchina utensile e oggetto da lavorare o con eventuali attrezzature di fissaggio.

Cos'è il CAM

In informatica e in ingegneria meccanica CAM è l’acronimo per l’espressione inglese Computer-Aided Manufacturing, che significa “produzione assistita da computer”.

Tale espressione indica una categoria di prodotti software che analizzano un modello geometrico virtuale, bidimensionale o tridimensionale, per generare le istruzioni necessarie a una macchina utensile a controllo numerico computerizzato (CNC) per seguire un “percorso utensile” definito da tali istruzioni. Esistono software CAM specifici per ogni tipologia di macchine utensile, fresatura, tornitura, elettroerosione, incisione, ecc., è comunque vero che la stragrande maggioranza di questo tipo di software è concepito per lavorazioni di fresatura.